Archivio mensile:maggio 2011

I martedì critici – MARCO TIRELLI

MARCO TIRELLI

31 maggio 2011,  ore 19.30

Auditorium di Mecenate, Roma

a cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli

con la collaborazione di Sara De Chiara e di Iter – Percorsi di Cultura,  il patrocinio del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione

 

E’ Marco Tirelli a chiudere, prima della pausa estiva, la stagione degli appuntamenti dei Martedì critici, giunti quest’anno all’undicesimo incontro (nell’ordine Gligorov, Mochetti, Cecchini, Cannavacciuolo, Montani, Bianco e Valente, Bertozzi & Casoni, Pirri, Sassolino, Ontani).

Venuto alla ribalta verso la metà degli anni Ottanta all’interno della cosiddetta Scuola di San Lorenzo, Tirelli ha sviluppato una ricerca pittorica di estrema sensibilità e attenzione per la forma e la combinazione della forma tanto da essere arrivato ad individuare ed aprire l’immagine a zone di sensibilità visiva estremamente sottili e al limite della visibilità stessa.

Quello di Tirelli è lo sguardo del pittore di icone che scruta l’invisibile, del mistico che raggiunge lo spirito smaterializzando il corpo, del semiotico che smonta e rimonta il linguaggio e i segni per scoprire (o nascondere) la verità delle cose.

Pittura che rimette in gioco la pregnanza ascetica del simbolico a fronte dell’eccesso di immagini della società contemporanea. Pittura di rottura quindi in forma di oggetti virtuali di contemplazione, a cui negli ultimi anni Tirelli ha dato concretezza attraverso la realizzazione di forme scultoree.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

ARCANGELO SASSOLINO

ARCANGELO SASSOLINO

17 maggio 2011, ore 19.30

Auditorium di Mecenate, Roma

A cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli

con la collaborazione di Sara De Chiara 

 

Arcangelo Sassolino sarà l’ospite del nono appuntamento dei Martedì critici presso l’Auditorium di Mecenate.

Artista attento al processo piuttosto che alla forma, le sue opere mettono in moto forze fisiche reali, tensioni, frizioni e pressioni tra materiali e superfici, masse e strutture. Tali sculture dinamiche confinano con la sperimentazione di laboratorio ma allo stesso tempo si presentano letteralmente come sistemi di grande impatto psichico ed emotivo, quasi fossero metafore esistenziali di processi vitali e fisici legati alla coscienza dello spettatore. Spesso tirate al limite stesso della rottura e del ciclo continuo di un processo distruttivo e ricostruttivo, queste antisculture sono testimonianza di un pathos ancora eroico dell’opera d’arte.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

I Martedì Critici – Alfredo Pirri

Alfredo Pirri

10 maggio 2011, ore 19.30

Auditorium di Mecenate, Roma

a cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli

con la collaborazione di Sara De Chiara e di Iter – Percorsi di Cultura, il patrocinio del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione

Ospite dell’ottavo appuntamento de I Martedì Critici all’Auditorium di Mecenate è Alfredo Pirri, uno degli artisti italiani degli ultimi trent’anni che maggiormente ha saputo rinnovare il linguaggio della scultura in chiave contemporanea attraverso costruzioni di opere istallative e ambientali tutte giocate sulla relazione sensibile di forme e colori. La propensione da parte di Pirri nel rendere la scultura uno spazio – ambiente l’ha portato negli ultimi anni a confrontarsi e ad inserire il proprio lavoro in luoghi storici ed architettonici, tra cui il progetto di riqualificazione museografica del Museo Archeologico di Reggio Calabria che prevede l’inserimento di una sua opera monumentale e che farà da quinta alle statue dei Bronzi di Riace.  Durante la serata verranno proiettate delle slides show sugli ultimi progetti realizzati o in via di realizzazione e si discuterà dunque sul ruolo e sul rapporto rivestiti oggi dall’arte con l’ambiente che ci circonda.

La conferenza di martedì sera a I Martedì Critici si inserisce all’interno di una serie di attività espositive che vedono coinvolto l’artista nello stretto giro di poco più di una settimana: dal “confronto” con Gerhard Merz all’Accademia Tedesca di Villa Massimo per la serie “Soltanto un quadro al Massimo”  il 5 maggio, la mostra collettiva “Pittura/Concetto/Materia ” insieme agli artisti Corsini, Nunzio e Bianchi alla Galleria Giacomo Guidi lunedì 9 maggio e infine la mostra al Museo Bilotti insieme a Riccardo Caporossi dal titolo ” Hic iacet corpus” in programma il prossimo 14 maggio.

Riprese e montaggio: STUDIO RAY
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

I Martedì Critici – Loris Cecchini

LORIS CECCHINI

5 aprile 2011, h. 19.30

Auditorium di Mecenate, Roma

a cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli

 

Loris Cecchini è l’ospite del terzo appuntamento dei Martedì Critici all’Auditorium di Mecenate.

Probabilmente uno degli artisti che ha caratterizzato con più originalità e innovazione la scena emergente dell’arte italiana negli ultimi dieci anni (essendo nato nel 1969), ha al suo attivo già due Biennali di Venezia e un notevole curriculum di mostre in prestigiosi spazi pubblici stranieri.

Dalle sculture e dagli oggetti molli, agli abitacoli su ruote “ecologici”, fino a progetti utopistici di architetture sospese, cellule di abitazione e plastici fluidi composti da materie sintetiche e trasparenti, Cecchini è un artista poliedrico che mette in gioco questioni legate alla relazione tra l’uomo e gli oggetti del presente. Tema costante della sua ricerca è uno spazio alternativo ma possibile rispetto alle dimensioni e alle funzioni molteplici del soggetto contemporaneo.

Con la collaborazione di :
Sara De Chiara
Iter – Percorsi di Cultura
Con il patrocinio del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione
Riprese e montaggio video:
STUDIO RAY
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

I Martedì Critici – Bertozzi e Casoni

BERTOZZI E CASONI

3 maggio 2011, ore 19.30

Auditorium di Mecenate, Roma

a cura di Alberto Dambruoso e Marco Tonelli

con la collaborazione di Sara De Chiara e di Iter – Percorsi di Cultura

con il patrocinio del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione

 

Ospiti del settimo appuntamento dei Martedì critici all’Auditorium di Mecenate sono stati Giampaolo Bertozzi & Stefano Casoni, celebratissima coppia di scultori capaci ogni volta di stupire il pubblico per le loro complesse, divertenti, barocche, raffinate ed eccentriche opere in ceramica. Fautori ad oltranza di questa antichissima arte, Bertozzi & Casoni le hanno saputo dare un indirizzo assolutamente contemporaneo grazie ai loro soggetti, che si rifanno alla storia dell’arte moderna (da Warhol a Manzoni), ai problemi dell’ambiente, al passaggio del tempo, alla civiltà del consumo, alla memoria della nostra cultura. Per l’occasione verrà proiettato in anteprima romana il film Polvere. (L’arte di Bertozzi & Casoni. Viaggio tra Venezia e New York), regia di Mauro Bartoli (2010), documentario che permetterà al pubblico di scoprire i segreti della loro tecnica ed entrare nel cuore della poetica della loro meraviglia.

Riprese e montaggio STUDIO RAY
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,